A CHI SPETTA LA FIRMA DEL MODELLO “DICH. IMP.”?